Non Binary

 

Prima di addentrarci in questa panoramica tra le soggettività non binarie, va premesso che non binary è un termine ombrello che le comprende tutte al suo interno.
Chi fosse interessatə a saperne di più, può consultare l’articolo sul “come capire di essere non binary“.

 

differenza-non-binary-genderqueer-genderfluid

 

Genderfluid

E’ la definizione adatta a chi ha un’identità che comprende sia la polarità maschile e femminile, in cui le espressioni di genere si mescolano.

 

Genderqueer

E’ il vecchio termine ombrello, che ha preceduto “non binary” negli Anni Zero.
Oggi indica tutte le persone che si identificano in un genere “obliquo” o “strano” (queer), senza nessuna intenzione di conformarsi alle aspettative di un genere o dell’altro. Sono persone che abbracciano filosoficamente le Teorie Queer, ovvero le teorie, nate negli anni Novanta, che parlano dell’antibinarismo di genere, dove per binarismo si intende la rigida dicotomia maschile/femminile.

 

Bigender

E’ il termine che definisce chi ha un’identità che comprende sia la polarità maschile che quella femminile.

 

Agender

Definisce le persone che si collocano nell’assenza di genere.

 

Queer

Persona non necessariamente “gender non conforming”, che sostiene la teoria queer e appoggia l’antibinarismo.